• 19-21 FEB, 2020 | MILANO, IT
  • .
  • .
  • .
  • .
  • .

TUTTO ESAURITO A SIMAC TANNING TECH 2019

SIMAC TANNING TECH 2019, la Fiera Internazionale di Macchine e Tecnologie per le Industrie Calzaturiera, Pellettiera e Conciaria, si apre all’insegna del “tutto esaurito”.

 

Sono ben 322, provenienti da 24 Paesi, le aziende espositrici presenti su una superficie espositiva netta che quest’anno sfiora i 19.000 metri quadrati netti. I Paesi partecipanti sono: Argentina, Belgio, Brasile, Bulgaria, Cina, Francia, Germania, Giappone, Grecia, India, Iran, Italia, Olanda, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Spagna, Svezia, Sud Africa, Svizzera, Taiwan, Tunisia, Turchia e Stati Uniti.

Numeri da record. Sono in aumento, rispetto all’edizione 2018, gli espositori, i Paesi di provenienza e la superficie netta espositiva. Una riprova di quanto la manifestazione si confermi come il punto di riferimento a livello mondiale dei più importanti produttori di macchinari e tecnologie per la filiera industriale pelle-calzature.

Grazie alla collaborazione con Ministero dello Sviluppo Economico e ICE Agenzia arriveranno inoltre in fiera delegazioni ufficiali estere. Complessivamente oltre 150 operatori, utilizzatori delle macchine e delle tecnologie esposte, provenienti dai seguenti Paesi: Bosnia Erzegovina, Cina, Egitto, India, Indonesia, Iran, Marocco, Messico, Pakistan, Palestina, Polonia, Romania, Russia, Serbia, Sudafrica, Tunisia, Vietnam, Uzbekistan.

Quest’anno la Fiera arriva in un contesto internazionale molto delicato, anche a causa dei “venti” protezionistici, che presenta dei segnali meno incoraggianti rispetto al passato. Il settore italiano delle macchine e tecnologie per calzature, pelletteria e conceria, che rappresenta quasi il 50% del valore dell’export mondiale di questo settore, dopo cinque anni di crescita consistente, con tassi a due cifre, ha chiuso il 2018 in linea con l’anno precedente. Stabili le vendite sul mercato interno e le esportazioni, che rappresentano oltre il 75% del fatturato del settore. 

 

“Anche per far fronte al momento particolare che stiamo attraversando a livello internazionalesottolinea Gabriella Marchioni Bocca, Presidente di SIMAC TANNING TECH – assisteremo ad una manifestazione prevalentemente orientata alla presentazione di sistemi e tecnologie capaci di rispondere a qualsiasi esigenza della produzione secondo criteri di eco-sostenibilità e risparmio energetico.E’ una strada, quella delle tecnologie performanti, sicure e compatibili con l’ambiente, che le imprese intendono proseguire con sempre più determinazione. Infatti, nel quadro della sostenibilità dei processi produttivi, anche il settore della lavorazione della pelle ha preso consapevolezza della necessità di dotarsi di strumenti e macchinari eco-compatibili. Su questa spinta e con un impegno di trasparenza ASSOMAC, l’Associazione che rappresenta i produttori di tecnologie per la calzatura, pelletteria e conceria, ha dato vita al progetto “Supplier of Sustainable Technologies”, di cui Targa Verde è un elemento concreto, volontario e certificato da un ente terzo per attestare l’impatto in termini di CFP (carbon footprint) delle macchine prodotte dalle aziende.”

 

SIMAC TANNING TECH 2019 sarà inoltre possibile trovare anche nuove tipologie di macchinari, come la stampa digitale su pelle, la commistione con il mondo del tessile, la stampa 3d e l’integrazione ad Industria 4.0 per macchine sempre più interconnesse e “smart”.

 

SIMAC TANNING TECH è cresciuta e con lei anche i Servizi offerti per facilitare l’attività di espositori e visitatori. Sarà nuovamente possibile scaricare gratuitamente la nuova App della manifestazione disponibile sia su GooglePlay (Android) che AppleStore (iOS) ed anche organizzare la propria visita in fiera, facendo la ricerca veloce degli espositori, verificare la loro posizione all’interno dei padiglioni, i prodotti esposti, nonché “salvare” gli espositori preferiti e aggiungere note e appunti relativi agli incontri effettuati in fiera.

 

Milano, 20 febbraio 2019